Login

  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

Zang! Il primo mobile futurista

Napoli, Palazzo Reale – Sala Dorica
15-29 maggio 2009
Orario di apertura 10-14 (mercoledì chiuso)


Zang! È il nome di una sedia ideata dal futurista Francesco Cangiullo e descritta nel suo manifesto Il Mobilio Futurista. I mobili a sorpresa parlanti e paroliberi.
ZANG! È la Mostra dei disegni di alcuni importanti artisti napoletani contemporanei che hanno interpretato il testo di Cangiullo. Un progetto che proietta verso il domani le idee di Cangiullo e quindi del Futurismo con l'esposizione delle opere di Riccardo Dalisi, Gerardo di Fiore, Bruno Donzelli, Sergio Fermariello, Lino Fiorito, Mario Persico, Lorenzo Scotto di Luzio, Ernesto Tatafiore, Giuseppe Zevola.


Con il patrocinio di:

Comune di Napoli

Provincia di Napoli Comune di Napoli
Ordine degli Architetti di Napoli


In collaborazione con:

Facoltà di Architettura Luigi Vanvitelli
Seconda Università di Architettura degli Studi di Napoli Facoltà di Architettura
Università degli Studi di Napoli Federico II
IL CERCHIO
Abitare il Tempo
ADI Campania


Dedicato a CangiulloCopertina speciale ZangBoccioni

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Cookie Policy.

Io accetto i cookies di questo sito.